Vivere l’eros senza sensi di colpa

Il sesso è amore. Lo scrive in un libro di Raffaele Morelli. L’illustre scrittore e psichiatra, direttore di “Riza”, ci tranquillizza: l’amore è tutto nell’evento del sesso, non c’è nient’altro da cercare o da sapere. Il libro è semplice e immediato. Linguaggio divulgativo, quello giusto per chiarire alcuni passaggi chiave, necessari per comprendere il senso stesso del titolo: Il sesso è amore. Il libro, pubblicato da Mondadori,  viene presentato dall’editore con le seguenti parole: un libro intenso e rivoluzionario sul sesso. Nel risvolto si legge: Prendendo di petto e in contropiede la nostra morale e il nostro pensare comune, lo psichiatra ci mette faccia a faccia con una verità potente e ineludibile: “Siamo davvero noi stessi soltanto quando facciamo l’amore”.

E ancora: la forza divina dell’eros travolge tutte le impalcature razionali che tengono imbrigliata la nostra natura profonda. Dunque non dobbiamo fare altro che ascoltare il desiderio che ci nasce dentro e lasciarci guidare soltanto dal piacere. Sta arrivando per aiutarci a rinascere, per fare sbocciare di nuovo il fiore che è dentro di noi.

 

Raffaele Morelli, Il sesso è amore. Vivere l’eros senza sensi di colpa, Mondadori

 

Raffaele Morelli, medico, psichiatra e psicoterapeuta, è presidente dell’Istituto Riza e vicepresidente della Società italiana di medicina psicosomatica. Dirige le riviste “Riza Psicosomatica”, “Salute Naturale” e “Dimagrire” ed è direttore scientifico di “Per Me”.

Questa voce è stata pubblicata in Un libro, un risvolto. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.